Loading...

La giurisprudenza di legittimità, anche di recente (Cass.  n.24333/ 2008 e Cass.n.19066/2006) ha affermato che, oltre alla mediazione c.d. ordinaria o tipica di cui all’art.1754 C.C., consistente in un’ attività giuridica in senso stretto, è configurabile una mediazione di tipo contrattuale che risulta riconducibile, più che ad una mediazione negoziale atipica, al contratto di mandato.

Accanto, infatti, all’ipotesi delineata dall’art.1754 C.C., i disposti di cui agli artt.1756 e 1761 C.C., supportano la configurazione di un vero e proprio...

L’art. 15 della legge 11.12.2012 n.220 ha riformulato l’art.1137 C.C. in materia di impugnazione della delibera assembleare.
Rilevanti modifiche sono intervenute con riferimento alla richiesta di sospensione dell’efficacia della delibera condominiale (inibitoria) e tante sono le problematiche che ne conseguono.
L’inibitoria è disciplinata dall’ultimo comma dell’art. 1137 C.C. che sostanzialmente rinvia alle norme di cui al libro IV, titolo I,...

In un incontro tra l’amministratore, un gruppo di condomini e l’autorità comunale per discutere in merito al crollo parziale di un edificio ed alle condizioni di staticità della porzione residua, su proposta del sindaco, i tecnici ed il legale di alcuni condomini proponevano di effettuare ulteriori indagini cui non si opponevano i tecnici ed il legale del condominio rimettendosi, però, alla decisione dell’assemblea che avrebbe dovuto ratificare il loro operato.

L’assemblea non ratificava l’iniziativa assunta dai tecnici e...

Sentenza di: 
Trani

Legittima la delibera assembleare che non ratifica l'operato dei tecnici incaricati dal condominio.

Relazione del prof. Mariano Robles del dipartimento di Giurisprudenza dell'Università degli Studi di Bari.